Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie sul pulsante "Info". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie

Linea Defibrillatori Saver ONE

Defibrillatori esterni automatici, semiautomatici e manuali

 

SaverOne Lite

 

 

Il Saver One Lite  viene denominato PAD dall’ inglese Pubblic Access Defibrillator (defibrillatore ad accesso pubblico).

Il Saver One Lite è stato progettato per poter essere utilizzato da personale sanitario nonché da personale laico che abbia debitamente conseguito e superato un corso BLSD secondo le linee guida internazionali. Il dispositivo è in grado di effettuare una o più scariche di defibrillazione su pazienti, adulti o pediatrici (bambini con età inferiore ad 8 anni e peso < 25Kg), affetti da fibrillazione ventricolare o tachicardia ventricolare mediante una scossa elettrica di tipo bifasica troncata esponenziale (B.T.E.) con autocompensazione dell’ energia da erogare in base all’impedenza toracica del paziente.


Il Saver One Lite è un defribillatore SEMIAUTOMATICO.

Quest defribillatore opera in modalità semi-automatica, ovvero, effettua automaticamente la rilevazione e l’analisi in continuo del tracciato ECG del paziente, se necessario automaticamente seleziona l’energia da erogare autoregolandola in base all’ impedenza toracica rilevata e, sempre automaticamente, effettua la fase di carica. Una volta pronto per erogare la scarica, si arma lasciando all’ operatore solo la scelta di premere o non premere il pulsante di scarica per effettuare la defibrillazione, se quest’ultima è stata consigliata dal dispositivo.


Saver One Lite è disponibile in due versioni:

Saver One Lite 200J: Energia massima erogabile pari a 200 J

 Protocollo scarica Adulto (prima150 J, seconde e successive 200 J) 

Protocollo scarica Bambino (50 J fisso con pads pediatriche)

Saver One Lite 360J: Energia massima erogabile pari a 360 J 

Protocollo scarica Adulto (prima 200 J, seconda 300 J,  terza e successive 360 J)

Protocollo scarica Bambino (50 J fisso con pads pediatriche) 


Il Saver One Lite è un dispositivo portatile estremamente compatto e leggero, può essere utilizzato con due tipologie di batterie: 


Batteria non ricaricabile LiMnO2 (SAV-C0010), la quale non ha bisogno di alcuna manutenzione ed è garantita per funzionare in modalità di standby per 5 anni (batteria nuova e completamente carica alla temperatura di 20°C) o effettuare un alto numero di scariche

Batteria ricaricabile Li ion (SAV-C0011), indicata per chi utilizza intensamente il defibrillatore. Tale batteria può essere ricaricata mediante l’apposito carica batterie CBACCS1. 


Il dispositivo permette di registrare i dati del soccorso su SD card o SMC per poi rivisualizzarli su PC. Il Saver One Lite è dotato di comandi vocali che istruiscono il soccorritore in ogni fase della rianimazione. Il dispositivo è stato progettato per garantire un rapido e facile utilizzo da parte dell’utente.

Saver One Lite è garantito 6 anni.

 

SaverOne Semiautomatico

 

 

Il Saver One viene denominato PAD dall’ inglese Pubblic Access Defibrillator (defibrillatore ad accesso pubblico).

Saver One è dotato di mini display ed istruzioni vocali in due lingue.

Il Saver One è stato progettato per poter essere utilizzato da personale sanitario nonché da personale laico che abbia debitamente conseguito e superato un corso BLSD secondo le linee guida internazionali. Il dispositivo è in grado di effettuare una o più scariche di defibrillazione su pazienti, adulti o pediatrici (bambini con età inferiore ad 8 anni e peso < 25Kg), affetti da fibrillazione ventricolare o tachicardia ventricolare mediante una scossa elettrica di tipo bifasica troncata esponenziale (B.T.E.) con autocompensazione dell’ energia da erogare in base all’impedenza toracica del paziente.

Il Saver One è un defribillatore semiautomatico: 

Questo defibrillatore opera in modalità semi-automatica, ovvero, effettua automaticamente la rilevazione e l’analisi in continuo del tracciato ECG del paziente, se necessario automaticamente seleziona l’energia da erogare autoregolandola in base all’ impedenza toracica rilevata e, sempre automaticamente, effettua la fase di carica. Una volta pronto per erogare la scarica, si arma lasciando all’ operatore solo la scelta di premere o non premere il pulsante di scarica per effettuare la defibrillazione, se quest’ultima è stata consigliata dal dispositivo. 


Saver One è disponibile in due versioni:

Saver One 200J: Energia massima erogabile pari a 200 J

Protocollo scarica Adulto (prima150 J, seconde e successive 200 J) 

Protocollo scarica Bambino (50 J fisso con pads pediatriche)

Saver One 360J: Energia massima erogabile pari a 360 J 

Protocollo scarica Adulto (prima 200 J, seconda 300 J,  terza e successive 360 J)

Protocollo scarica Bambino (50 J fisso con pads pediatriche) 


Il Saver One è un dispositivo portatile estremamente compatto e leggero, può essere utilizzato con due tipologie di batterie: 


Batteria non ricaricabile LiMnO2 (SAV-C0010), la quale non ha bisogno di alcuna manutenzione ed è garantita per funzionare in modalità di standby per 5 anni (batteria nuova e completamente carica alla temperatura di 20°C) o effettuare un alto numero di scariche

Batteria ricaricabile Li ion (SAV-C0011), indicata per chi utilizza intensamente il defibrillatore. Tale batteria può essere ricaricata mediante l’apposito carica batterie CBACCS1. 


Il dispositivo permette di registrare i dati del soccorso su xD card o SMC per poi rivisualizzarli su PC. Il Saver One è dotato di comandi vocali in due lingue selezionabili che istruiscono il soccorritore in ogni fase della rianimazione. Il dispositivo è stato progettato per garantire un rapido e facile utilizzo da parte dell’utente.

Saver One è garantito 6 anni.

 

SaverOne Automatico

 

 

Saver One è dotato di mini display ed istruzioni vocali in due lingue.

Il Saver One è stato progettato per poter essere utilizzato da personale sanitario nonché da personale laico che abbia debitamente conseguito e superato un corso BLSD secondo le linee guida internazionali. Il dispositivo è in grado di effettuare una o più scariche di defibrillazione su pazienti, adulti o pediatrici (bambini con età inferiore ad 8 anni e peso < 25Kg), affetti da fibrillazione ventricolare o tachicardia ventricolare mediante una scossa elettrica di tipo bifasica troncata esponenziale (B.T.E.) con autocompensazione dell’ energia da erogare in base all’impedenza toracica del paziente.

Il Saver One è un defribillatore automatico: 

Questo defibrillatore opera in modalità automatica, ovvero, effettua automaticamente la rilevazione e l'analisi in continuo del tracciato ECG del paziente, se necessario seleziona automaticamente l’energia da erogare autoregolandola in base all’impedenza toracica rilevata e, sempre automaticamente, effettua la fase di carica. Una volta pronto provvede ad erogare la scarica automaticamente senza intervento da parte dell'operatore.


Saver One è disponibile in due versioni:

Saver One 200J: Energia massima erogabile pari a 200 J

 Protocollo scarica Adulto (prima150 J, seconde e successive 200 J) 

Protocollo scarica Bambino (50 J fisso con pads pediatriche)

Saver One 360J: Energia massima erogabile pari a 360 J 

Protocollo scarica Adulto (prima 200 J, seconda 300 J,  terza e successive 360 J)

Protocollo scarica Bambino (50 J fisso con pads pediatriche) 


Il Saver One è un dispositivo portatile estremamente compatto e leggero, può essere utilizzato con due tipologie di batterie: 


Batteria non ricaricabile LiMnO2 (SAV-C0010), la quale non ha bisogno di alcuna manutenzione ed è garantita per funzionare in modalità di standby per 5 anni (batteria nuova e completamente carica alla temperatura di 20°C) o effettuare un alto numero di scariche

Batteria ricaricabile Li ion (SAV-C0011), indicata per chi utilizza intensamente il defibrillatore. Tale batteria può essere ricaricata mediante l’apposito carica batterie CBACCS1. 


Il dispositivo permette di registrare i dati del soccorso su xD card o SMC per poi rivisualizzarli su PC. Il Saver One è dotato di comandi vocali in due lingue selezionabili che istruiscono il soccorritore in ogni fase della rianimazione. Il dispositivo è stato progettato per garantire un rapido e facile utilizzo da parte dell’utente.

Saver One è garantito 6 anni.

SaverOne D

 

 

Il Saver One D è la soluzione ideale per le situazioni nelle quali viene richiesto l’utilizzo di un dispositivo sia da parte di professionisti che laici

Il  Saver One D viene denominato DAE, Defibrillatore Automatizzato Esterno dotato di display LCD.

Il dispositivo è stato progettato per poter essere utilizzato da personale sanitario nonché da personale laico che abbia debitamente conseguito e superato un corso BLSD secondo le linee guida internazionali o superiore. Il Saver One D è stato progettato per effettuare una o più scosse di defibrillazione su pazienti, adulti o pediatrici (bambini con età inferiore ad 8 anni e peso < 25Kg), affetti da fibrillazione ventricolare o tachicardia ventricolare mediante una scossa elettrica di tipo bifasica troncata esponenziale (B.T.E.), con autocompensazione dell’energia da erogare in base all’impedenza toracica del paziente. Nella modalità operativa di defibrillazione il dispositivo lavora in modo semi-automatico, il dispositivo effettua automaticamente la rilevazione e l’analisi in continuo dell’ECG, selezione l’energia autoregolandola in base all’ impedenza toracica rilevata, automaticamente si carica e si arma lasciando all’operatore la scelta di premere o no il pulsante di scarica per effettuare la defibrillazione.


Il Saver One D è disponibile in due versioni: 


Saver One D 200 J – Energia massima erogabile pari a 200 J                                        

Protocollo Adulto (prima150 J, seconde e successive 200 J)                                          

Bambino (50 J fisso con PADs pediatriche) 

Saver One D 360 J – Energia massima erogabile pari a 360 J                                          

Protocollo Adulto (prima200J,  seconda 300 J, terza e successive 360 J)                                         

Bambino (50 J fisso con pads pediatriche)

 
Il Saver One D è un dispositivo portatile estremamente compatto e leggero, può essere utilizzato con due tipologie di batterie: 


Batteria non ricaricabile LiMnO2 (SAV-C0010), la quale non ha bisogno di alcuna manutenzione ed è garantita per funzionare in modalità di standby per 5 anni (batteria nuova e completamente carica alla temperatura di 20°C) o effettuare un alto numero di scariche

Batteria ricaricabile Li ion (SAV-C0011), indicata per chi utilizza intensamente il defibrillatore. Tale batteria può essere ricaricata mediante l’apposito carica batterie CBACCS1 


Il Saver One D è dotato di display LCD da 5,4” retroilluminato che permette la visualizzazione del tracciato ECG del paziente (singolo canale), dei parametri vitali e delle informazioni sul soccorso e sul dispositivo. Il Saver One D, inoltre, è dotato di una particolare modalità denominata MONITORAGGIO con la quale è in grado di fungere da monitor ECG effettuando il monitoraggio dell’ elettrocardiogramma del paziente mediante un apposito cavo ECG a 2 poli (SAV-C0017) con rilevazione di una singola derivazione (derivazione II). L’ utilizzo di tale modalità è indicato a personale medico, a tal scopo per poter essere selezionata necessita dell’ inserimento di una password.

Il dispositivo permette di registrare i dati del soccorso su xD card o SMC per poi rivisualizzarli su PC o stamparli direttamente sulla stampate PORTI-S30.

Il Saver One D è stato concepito per essere utilizzato oltre che da personale medico anche da personale laico che abbia debitamente conseguito un corso di formazione di resuscitazione cardio- polmonare di base con utilizzo del defibrillatore (BLS-D) o corso avanzato ALS-D.

Il Saver One D è dotato di comandi vocali che istruiscono il soccorritore in ogni fase della rianimazione. Il dispositivo è stato progettato per garantire un rapido e facile utilizzo da parte dell’ utente.

Saver One D è garantito 6 anni.

SaverOne P

 

 

Il Saver One P viene denominato Dual Mode in quanto è in grado di operare sia in modalità di defibrillazione semi-automatica che in modalità manuale (sincrona o asincrona). Il suo utilizzo è indicato per uso da parte di personale medico o paramedico debitamente formato nonchè da personale sanitario che abbia conseguito e superato un corso BLSD secondo le linee guida internazionali. Il Saver One P è stato progettato per effettuare una o più scosse di defibrillazione su pazienti, adulti o pediatrici (bambini con età inferiore ad 8 anni e peso < 25Kg), affetti da fibrillazione ventricolare o tachicardia ventricolare mediante una scossa elettrica di tipo bifasica troncata esponenziale (B.T.E.) con autocompensazione dell’energia da erogare in base all’impedenza toracica del paziente. 

Il Saver One P è disponibile in due versioni:

 
Saver One P 200J – Energia massima erogabile pari a 200 J 

Protocollo Semiautomatico

Adulto (prima 150 J, seconde e successive 200 J) 

Bambino (50 J fisso con pads pediatriche) 

Protocollo Manuale (selezione manuale 50-100-150-200J)

 
Saver One P 360J – Energia massima erogabile pari a 360 J

Protocollo SemiautomaticoAdulto (prima 200 J, seconda 300 J, terza e successive 360J)      

Bambino (50 J fisso con pads pediatriche) 

Protocollo Manuale (selezione manuale 50-100-150-200J-250J-360J) 


Il Saver One P è un dispositivo portatile estremamente compatto e leggero, può essere utilizzato con due tipologie di batterie:

Batteria non ricaricabile LiMnO2 (SAV-C0010), la quale non ha bisogno di alcuna manutenzione ed è garantita per funzionare in modalità di standby per 4 anni o effettuare un alto numero di scariche

Batteria ricaricabile Li ion (SAV-C0011), indicata per chi utilizza intensamente il defibrillatore. Tale batteria può essere ricaricata mediante l’apposito carica batterie CBACCS1

 
Il Saver One P è un dispositivo estremamente duttile in quanto in base alle esigenze dell’ operatore può essere utilizzato indistintamente o in modalità semiautomatica (analisi del ECG- valutazione ECG ed impedenza– selezione dell’ energia – caricamento – avviso di scarica lasciando all’ operatore la scelta di premere o no il pulsante di scarica per effettuare la defibrillazione) o in modalità manuale sincrona o asincrona (tutte le fasi sono effettuate manualmente dall’ operatore). L’ utilizzo di tale modalità è indicato a personale medico, a tal scopo per poter essere selezionata necessita dell’ inserimento di una password.

Il Saver One P è dotato di display LCD da 5,4” retro illuminato che permette la visualizzazione del tracciato ECG del paziente (singolo canale), dei parametri vitali del paziente e delle informazioni sul soccorso e sul dispositivo.

Il Saver One P, inoltre, è dotato di una particolare modalità denominata MONITORAGGIO con la quale è in grado di fungere da monitor ECG effettuando il monitoraggio dell’elettrocardiogramma del paziente mediante un apposito cavo ECG a 2 poli (SAV-C0017) con rilevazione di una singola derivazione (derivazione II). L’ utilizzo di tale modalità è indicato a personale medico, a tal scopo per poter essere selezionata necessita dell’inserimento di una password.

Il Saver One P è stato concepito per essere utilizzato oltre che da personale medico anche da personale laico che abbia debitamente conseguito un corso di formazione di resuscitazione cardio-polmonare di base con utilizzo del defibrillatore (BLS-D) o corso avanzato ALS-D. Il dispositivo permette di registrare i dati del soccorso su xD card o SMC per poi rivisualizzarli su PC o stamparli direttamente sulla stampate PORTI-S30.

Il Saver One P è dotato di comandi vocali che istruiscono il soccorritore in ogni fase della rianimazione. Il dispositivo è stato progettato per garantire un rapido e facile utilizzo da parte dell’utente.